Kinder e la gioia di essere bambini

Kinder ha sempre avuto come obiettivo quello di offrire ai bambini e alle famiglie dei piccoli, importanti momenti di gioia, pensati proprio per loro.
Non tutti sanno però che da anni Kinder si impegna nel perseguire anche un altro obiettivo, molto importante per la gioia dei bambini: incentivare la loro predisposizione naturale a muoversi e a giocare.

Kinder e la gioia di muoversi

Per questo è nato Kinder Joy of moving: un progetto internazionale di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero.

Il progetto coinvolge oggi 4,6 milioni di bambini, in 36 Paesi del mondo ed è in grado di avvicinare all’attività motoria bambini e famiglie in modo coinvolgente e gioioso, nella convinzione che un’attitudine positiva nei confronti del movimento e dello sport possa rendere i bambini di oggi adulti migliori domani.
Le iniziative di questo progetto si ispirano a Joy of moving, un metodo educativo innovativo, validato scientificamente: un metodo che nasce dal gioco, in grado di favorire non solo lo sviluppo motorio, ma anche quello cognitivo, emozionale e relazionale dei bambini. Joy of moving sposta con naturalezza l’attenzione dalla performance al divertimento, dall’antagonismo alla relazione.

Whatever the game, let joy win

Con l’obiettivo che il movimento sia innanzitutto gioia per i bambini, al di là delle discipline, del terreno di gioco e delle performance, Kinder Joy of moving organizza e sostiene programmi di educazione sportiva, eventi sportivi, campionati studenteschi; organizza campus multidisciplinari per avvicinare i bambini allo sport, coopera con atleti ed ex campioni e sostiene progetti di ricerca incentrati sui benefici di una vita attiva.
Opera in tutto il mondo con importanti partner qualificati ed esperti, tra cui Istituzioni, Ministeri e Università, 4 Comitati Olimpici, 138 Federazioni e Associazioni Sportive e con ISF (International School Sport Federation).

LE NOSTRE REGOLE

Per garantire un valore universale al programma, abbiamo formulato un approccio basato su regole vincolanti.

RISULTATI CONCRETI

Kinder Joy of moving è nato nel 2005 e ha continuato a crescere con lo scopo di migliorare e ampliare costantemente i suoi programmi guardando al futuro dandosi obiettivi importanti e ambiziosi.
Countries
36Paesi del mondo
Kids
4,6 milioni di bambini e ragazzi coinvolti
Investments
€12.9 milioniinvestiti nel progetto
Federations
138Federazioni e Associazioni sportive coinvolte

LE NOSTRE PARTNERSHIP

Kinder Joy of moving opera in tutto il mondo con partner di alto profilo, qualificati ed esperti, tra cui Istituzioni, Ministeri, Università, aziende e organizzazioni private, quattro Comitati Olimpici, 138 Federazioni e Associazioni sportive e l'ISF (lnternational School Sport Federation).

AZIENDE PRIVATE

AZIENDE PRIVATE

Kinder Joy of moving opera collaborando con aziende private che si impegnano a diffondere gli stessi valori e raggiungere gli stessi obiettivi. Lo fa, in linea con i Global Goals dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per "rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile".

Logo Neinver

KINDER JOY OF MOVING PARK

Il 'Kinder Joy of moving Park' è il primo parco permanente dedicato ai bambini e alle loro famiglie lanciato nell'ambito del programma Kinder Joy of moving. Si trova all'interno di Vicolungo The Style Outlets, che è di proprietà di Neinver Group.

Logo Costa

KINDER JOY OF MOVING SALTA A BORDO

Kinder e Costa collaborano per portare la gioia del movimento ai bambini, ovunque si trovino nel mondo. Il progetto Kinder Joy of moving arriva a bordo delle navi Costa con il suo metodo innovativo ed educativo Joy of moving, studiato appositamente per i bambini e basato sul gioco e sul movimento.

PARTNER ISTITUZIONALI / EDUCATIVI

PARTNER ISTITUZIONALI ED EDUCATIVI

Kinder Joy of moving collabora con Istituzioni e Ministeri e in alcuni Paesi sono attivi progetti specifici che prevedono la metodologia Joy of moving come parte dell’offerta formativa scolastica.

PARTNERSHIP SPORTIVE

PARTNERSHIP SPORTIVE CON COMITATI, FEDERAZIONI E ASSOCIAZIONI

4 COMITATI OLIMPICI

CONI logo

Comitato Olimpico Nazionale Italiano
La missione del CONI è promuovere lo sviluppo della pratica e della cultura sportiva, per il benessere del Paese. Kinder Joy of moving è stato sponsor ufficiale del CONI per oltre un decennio al fianco della Nazionale Olimpica in grandi eventi: dall'EYOF allo YOG, ai Giochi Europei ed Olimpici Invernali ed Estivi.

DOSB logo

Confederazione Sportiva Olimpica Tedesca
La Confederazione Sportiva Olimpica Tedesca è l’associazione centrale non governativa dello sport tedesco. È stata fondata il 20 maggio 2006 in seguito alla fusione della Confederazione Sportiva Tedesca (DSB) e del Comitato Olimpico Nazionale per la Germania.

Croatian Olimpic Committee

Comitato Olimpico Croato
Il Comitato Olimpico Croato, fondato a Zagabria il 10 settembre 1991, è il più importante organismo sportivo in Croazia. Prepara gli atleti croati ai Giochi Olimpici estivi e invernali. Inoltre organizza il gruppo croato in occasione di eventi minori.

Logo Comitato Olimpico di Bosnia ed Erzegovina

Comitato Olimpico di Bosnia ed Erzegovina
Il Comitato Olimpico di Bosnia ed Erzegovina è stato istituito a Sarajevo il 4 giugno 1992 e riconosciuto ufficialmente nel 1993 dal Comitato Olimpico Internazionale. Ha lo scopo di curare l'organizzazione e la preparazione degli atleti bosniaci-erzegovini, per consentire loro la partecipazione ai Giochi olimpici.

1 PARTNERSHIP INTERNAZIONALE

ISF

La International School Sport Federation è un’organizzazione multisportiva internazionale riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO), che unisce oltre 118 organizzazioni nazionali per l’educazione fisica nelle scuole in tutto il mondo. Insieme ai suoi membri, l’ISF organizza numerose gare sportive competitive e non, a livello internazionale per studenti con un’età compresa tra i 13 e i 18 anni:

  • 10 Campionati Mondiali Studenteschi annuali checoinvolgono 10.000 partecipanti da tutto il mondo
  • 1 grande evento sportivo biennale che riunisce da 10 a 18 discipline sportive, chiamato Gymnasiadi – ISF School Summer/Winter Games ai quali partecipano tra i 1500 e i 5000 atleti.
  • 3 eventi sportivi educativi specifici che promuovono l’inclusione dei giovani con disabilità; la salute, l’empowerment e la leadership femminili; la diversità culturale e lo spirito olimpico.
    Gli eventi di ISF hanno l’obiettivo di promuovere tra i giovani uno stile di vita sano, l’inclusione sociale, la comprensione reciproca, il volontariato, la pace e la non discriminazione; ciò contribuisce a sostenere i percorsi educativi delle giovani generazioni per incoraggiarli a diventare cittadini del mondo.

SCOPRI DI PIÙ

PARTNER SPORTIVI